Evento organizzato da:

la notte dei ricercatori

La “Notte dei Ricercatori 2018” si svolgerà al MUSE – Museo delle Scienze, in via Corso del Lavoro e della Scienza 3, nel complesso de Le Albere a Trento, a partire dalle ore 17.00 e sino a tarda serata.
I ricercatori dell’Università di Trento, della Fondazione Bruno Kessler, della Fondazione Edmund Mach e del MUSE – Museo delle Scienze ci raccontano le loro ricerche e gli aspetti più affascinanti del loro lavoro e si mettono in gioco.
Obiettivo dell’iniziativa, organizzata in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento e con il patrocinio del Comune di Trento, è offrire ai cittadini e a tutta la comunità del territorio la possibilità di confrontarsi in situazioni informali con ricercatrici e ricercatori entrando in contatto con la passione che li anima, la motivazione che li ispira, il metodo che applicano ed i risultati che ottengono.
Molte le iniziative in programma in questa Notte dei Ricercatori 2018, tra cui: stands demo & hands on, talk, libri viventi, cene con ricercatrici e ricercatori e una caccia alla ricerca tra i negozi del quartiere.

ORGANIZZATORI

 

Università di Trento

Università di Trento

Con i suoi 16.000 studenti e 600 tra docenti e ricercatori l’Università di Trento, in oltre 50 anni di storia, si è caratterizzata per la qualità della ricerca e della didattica e per la sua attenzione ai rapporti e agli scambi con l’estero. Aspetti che hanno permesso all’ateneo di posizionarsi negli anni ai vertici delle classifiche delle università italiane.


Fondazione Bruno Kessler

Fondazione Bruno Kessler

FBK è uno dei principali centri di ricerca in Trentino. Con più di 350 ricercatrici e ricercatori, FBK conduce la propria attività scientifica sia in ambito tecnologico che in quello delle scienze umane, a livello nazionale e internazionale.


Fondazione Edmund Mach

Fondazione Edmund Mach

FEM rappresenta il punto di riferimento scientifico per l’agricoltura, l’ambiente e l’alimentazione in Trentino. Primo ‘’One Health Centre’’ in Italia, è ai vertici della classifica nazionale dei centri di ricerca nei rispettivi settori disciplinari. Attraverso forti connessioni con l’economia regionale, FEM supporta le cooperative agricole e i produttori locali. Assieme all’Università di Trento, ha recentemente fondato il C3A (Centro Agricoltura Alimenti Ambiente) per la ricerca e la didattica universitaria in queste tematiche. 


Muse - Museo delle Scienze

MUSE – Museo delle Scienze

Muse è conosciuto come una delle istituzioni più innovative d’Italia. La sua attività si focalizza sia sullo studio della natura che sull’interesse per l’educazione e l’insegnamento della scienza al pubblico, basandosi sull’interconnessione tra scienza e società. 

 

Iniziativa realizzata con il contributo dei ricercatori Post-Doc del Bando "I comunicatori STAR della scienza" della Provincia autonoma di Trento.

La ricerca scientifica e l’alta formazione sono uno degli assi strategici della Provincia autonoma su cui si è maggiormente sviluppato l’esercizio dell’autonomia provinciale. L’Assessorato all’Università e Ricerca, in collaborazione con il Dipartimento della Conoscenza, svolge attività di coordinamento e qualificazione del sistema trentino promuovendone lo sviluppo, anche attraverso i relativi finanziamenti.

COMITATO SCIENTIFICO

 

Emanuele Eccel

Emanuele Eccel

Tecnologo presso Fondazione Edmund Mach

Di formazione ingegnere ambientale, svolge la sua attività nel gruppo Comunicazione ed Eventi del Centro Ricerca e Innovazione della Fondazione Edmund Mach di S. Michele. Nella sua carriera sì è occupato principalmente di meteorologia e climatologia, in particolare per le ricadute modellistiche che ne studiano le interazioni con le piante. Nel corso degli anni si è appassionato via via agli aspetti che legano la scienza allo spettacolo e alla divulgazione, facendone il suo principale interesse professionale

Emanuele Eccel


Massimo Bernardi

Massimo Bernardi

Conservatore per la Paleontologia, Geologia presso Museo delle Scienze

Naturalista (Università di Padova), dottorato in paleobiologia (Università di Bristol, UK) si occupa di estinzioni di massa, evoluzione morfologica, filogenetica e del dibattito sul concetto di specie in biologia e paleontologia. Nel 2010 è stato docente del corso “Processi e meccanismi evolutivi” presso l’Università degli Studi di Padova. Dal 2008 collabora con il Museo delle Scienze di Trento dove, dal 2013, è Conservatore per la paleontologia. È autore di oltre 50 pubblicazioni scientifiche e divulgative, curatore della galleria di storia della vita del nuovo MUSE – Museo delle Scienze di Trento, e (co)autore di mostre temporanee e itineranti quali Estinzioni. Storie di catastrofi e altre opportunità, Dino & co., DinoMiti. Rettili fossili delle Dolomiti, e Fossili Urbani

Massimo Bernardi


Alessandro Quattrone

Alessandro Quattrone

Professore ordinario di biologia applicata presso Università degli Studi di Trento

Professore ordinario di Biologia applicata e direttore del Centro per la Biologia Integrata dell’Università di Trento (CIBIO). Da oltre 20 anni studia la regolazione dell’espressione dei geni, come questa realizzi funzioni complesse dell’organismo e come questa possa essere sfruttata per sortire effetti terapeutici nei tumori e in patologie delle cellule nervose. Ha pubblicato più di cento articoli su riviste specializzate ed è impegnato in attività editoriali di divulgazione scientifica

Alessandro Quattrone


Adolfo Villafiorita

Adolfo Villafiorita

Ricercatore presso Fondazione Bruno Kessler

Ricercatore della Fondazione Bruno Kessler, dove dirige il gruppo ICT4G e si occupa dell’uso dell’informatica per promuovere lo sviluppo economico e sociale. I suoi interessi includono sviluppo di applicazioni web e mobile, ingegneria di sistemi e tecniche di gestione dei progetti

ICT4G Adolfo
ICT4G

CONTATTI

 

Università di Trento
Staff per la Comunicazione – Polo di Città
Divisione Comunicazione ed Eventi
nottedeiricercatori@unitn.it
tel. 0461 283248 – 0461 281809

Fondazione Bruno Kessler
Silvia Malesardi – Annalisa Armani
eventi@fbk.eu
tel. 0461 314616 – 0461 314881

Fondazione Edmund Mach
Emanuele Eccel
emanuele.eccel@fmach.it
tel. 0461 615397

MUSE Museo delle Scienze
Settore Audience Development
eventi@muse.it
tel. 0461 270311