Il Laboratorio Strategia, Imprenditorialità e Innovazione (STEIN - Strategy, Entrepreneurship and  Innovation Lab) ha come oggetto di ricerca privilegiato l’impresa. Le attività di ricerca del Laboratorio hanno natura spiccatamente interdisciplinare: sono rappresentate nel laboratorio conoscenze economiche, statistiche, manageriali e giuridiche. Si ritiene  infatti che tale approccio sia necessario al fine di cogliere organicamente i diversi elementi che rendono l’impresa un elemento centrale nelle dinamiche del sistema economico.
Il Laboratorio intende anche contribuire alla  formazione e al trasferimento dei risultati della ricerca al mondo dell’impresa. Per questo, da un lato, offre occasioni di formazione nella ricerca empirica sui dati, dall’altro, si propone come luogo per la conduzione di ricerca applicata e di formazione continua per manager,  imprenditori e aspiranti imprenditori.

Aree di ricerca

Si possono distinguere tre grandi aree tematiche di interesse:

  1. impresa e imprenditorialità – nascita, evoluzione, selezione e crescita; modelli decisionali, organizzativi, di gestione delle conoscenze, delle risorse umane e del rischio; interazioni strategiche all’interno delle imprese
  2. innovazione, tecnologia e internazionalizzazione - processi innovativi, diritti di proprietà intellettuale, spillovers tecnologici, impatto dell’ICT ed internazionalizzazione;
  3. dinamiche industriali, istituzioni e territorio – demografia, agglomerazioni, territorio e mercati; contesti istituzionali e comportamenti d’ impresa; vincoli esterni e politiche pubbliche.

Metodi e strumenti

Da un punto di vista metodologico, STEIN  si caratterizza per un approccio empirico alla ricerca, basato su analisi di dati, studi sul campo, esperimenti di laboratorio ma anche su studi di impatto normativo, analisi comparate di casi . Il laboratorio si propone di acquisire, costruire e mantenere grandi basi di dati sull’impresa, l’imprenditorialità e l’innovazione. L’acquisizione dei dati potrà avvenire attraverso accesso a database pubblici o proprietari o attraverso la conduzione di survey specifiche  e studi di casi.
Per gli studi empirici basati su esperimenti l'area di ricerca intende collaborare  e avvalersi del CEEL.

Il gruppo di ricerca ha una solida esperienza nel campo della ricerca applicata all’impresa. In particolare sono parte del patrimonio metodologico le tecniche econometriche, la statistica spaziale, la costruzione di studi di casi.  I membri del laboratorio integrano conoscenze sull’organizzazione e la strategia di impresa allo studio delle dinamiche industriali, all’analisi delle politiche di innovazione.

Sostegno all’imprenditorialità

Il Laboratorio intende essere un luogo di incontro tra giovani aspiranti imprenditori, tra ricercatori e soggetti attivi nell’industria. Verranno organizzate sessioni informali di business analysis con l’obiettivo di favorire i contatti tra giovani laureati in materie economiche e in materie tecnologiche e scientifiche (Start up Café).

Relazioni internazionali

Il gruppo di ricerca gode di una fitta rete di relazioni nazionali e internazionali per garantire un confronto continuo con le migliori pratiche di ricerca sull’impresa e sull’innovazione.

START UP LAB

Da settembre partirà un laboratorio di imprenditorialità per gli studenti MAIN e MIM e per gli studenti di altri Dipartimenti.

C-LAB

Aprirà tra breve il Contamination Lab (C-LAB), spazio di creatività e formazione imprenditoriale per start-uppers, studenti, persone di ingegno.

Il C-LAB prevede una forte interazione e cooperazione orizzontale tra persone con competenze diverse e complementari.
CLab Trento

Team

Membri del Laboratorio

Paolo Collini
Sito ufficiale

Roberta Cuel
è professore associato in organizzazione aziendale. Le principali aree di ricerca sono: (i) lo studio dell'impatto delle Information and Communication Technologies (ICT) sulle "condizioni di vita" e di sviluppo delle aziende e (ii) lo studio dei sistemi di rappresentazione delle conoscenze e il loro impatto sui comportamenti organizzativi e sulle pratiche aziendali.
Sito ufficiale

Elena Feltrinelli
 
Vittorino Filippas
è un manager, mentore di varie start-up, imprenditore, formatore aziendale e consulente nei campi dell’innovazione, dell’internazionalizzazione e della cooperazione. Ha coperto ruoli chiave in molte organizzazioni con il compito di ri-focalizzare la strategia, ristrutturare e rilanciare società, spesso mediante l’utilizzo di alleanze internazionali. Oltre ad essere un coach aziendale Filippas è inoltre docente nei Master in International Management e Master in Innovation nonché nella Doctoral Training School organizzata dal European Institute of Technology.
Sito ufficiale
Maria Laura Frigotto
è ricercatrice in Organizzazione aziendale presso il Dipartimento di Economia e Management dell'Università di Trento. I suoi studi sono volti a comprendere la generazione e l’emergere della novità nelle organizzazioni. Laura ha conseguito il dottorato di ricerca all’Università Ca’ Foscari di Venezia. E’stata visiting scholar alla Stanford University nel 2007 e nel 2012-2013.
Sito ufficiale
Loris Gaio
Sito ufficiale
Diego Giuliani
Sito ufficiale
Alberto NucciarelliAlberto Nucciarelli
è ricercatore (tenure-track) presso il Dipartimento di Economia e Management dell'Università degli Studi di Trento. Dopo il post-dottorato presso la Eindhoven University of Technology, TU/e (Paesi Bassi), Alberto è stato Research Scientist presso Philips Research (High Tech Campus, Eindhoven) e Research Fellow presso la Faculty of Management di Cass Business School (City University London) di cui è attualmente Honorary Visiting Fellow.
Si occupa di digital economy e del rapporto tra strategia ed innovazione tecnologica conducendo attività di ricerca sui modelli di business e la loro innovazione, piattaforme tecnologiche, smart cities, Internet of Things (IoT) e Next Generation Networks. È autore di pubblicazioni su riviste internazionali peer-reviewed come ad esempio Journal of Business ResearchProduction Planning and ControlTechnological Forecasting & Social ChangeGovernment Information QuarterlyTelecommunications PolicyTechnology Analysis and Strategic Management ed International Journal of Production Economics. Membro dell'Academy of Management, frequenta le principali conferenze internazionali in tema di management e gestione dell'innovazione dove presenta regolarmente i suoi lavori di ricerca.
Diego Ponte
Sito ufficiale
Alessandro Rossi
Alessandro Rossi è ricercatore presso il  Dipartimento di Economia e  Management, University of Trento (Italy). I suoi interessi di ricerca spaziano dalla gestione strategica dell'innovazione, ai processi cognitivi e le decisioni del manager. In passato ha studiato come norme e pratiche organizzative contribuiscano a disegnare le condizioni di contesto intorno alle quali avviene la produzione collaborativa di artefatti complessi e come eterogeneità delle conoscenze, divisione del lavoro e processi di comunicazione possano migliorare le decisioni nelle organizzazioni.
Sito ufficiale
Sandro Trento
Responsabile di STEIN
è professore ordinario di economia e gestione delle imprese. In precedenza è stato Direttore del Centro studi Confindustria e dirigente del Servizio Studi della Banca d’Italia. E’ responsabile del corso di Laurea magistrale in Innovation management; membro del comitato editoriale della casa editrice “il Mulino” e consulente di varie organizzazioni e imprese. Collabora con Il Fatto Quotidiano, con Il Corriere della Sera. I suoi interessi di ricerca riguardano la corporate governance, le dinamiche del sistema industriale italiano, il cambiamento tecnologico. Tra le sue pubblicazioni recenti: Il governo dell’impresa. Economia e diritto della corporate governance (con G. Bosi), Bologna, il Mulino, 2012; Il capitalismo italiano, Bologna, Il Mulino, 2012. Sito ufficiale
Enrico Tundis
Sito ufficiale
Simonetta Vezzoso
Sito ufficiale
Marco Zamarian
è professore associato di organizzazione aziendale e gestione delle risorse umane nel dipartimento di Economia e Management, Università di Trento.
I suoi attuali interessi di ricerca comprendono: apprendimento organizzativo, creazione e riproduzione della conoscenza nei distretti industriali, l’impatto di artefatti IT sulla conoscenza organizzativa e politiche di genere nelle istituzioni scientifiche.
Zamarian ha ottenuto il dottorato di ricerca in Direzione Aziendale all’Università di Bologna.
Sito ufficiale
Enrico Zaninotto
è professore ordinario di Economia e Gestione delle imprese press il Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Trento. Dirige assieme al prof. A. Leijohnfvud la “Advanced Summer School on Adaptive Economic Dynamics”. I suoi principali interessi di ricerca sono: 1. La relazione tra crescita, performance delle imprese e le capacità organizzative; 2. Lo studio sulla misura e le cause della caduta della produttività in Italia.
Sito ufficiale
Fabio Zona
Sito ufficiale

Adesioni a progetti collegati con il Laboratorio

Nicolao Bonini
Pierfranco Camussone
Andrea Fracasso
Luigi Mittone
Matteo Ploner
Lucia Savadori
Maria Luigia Segnana
Ornella Tarola
(DISSE, Università la Sapienza, Roma)
Paola Villa

 

STEIN Farm

Il Laboratorio Strategia, Imprenditorialità e Innovazione (STEIN - Strategy, Entrepreneurship and  Innovation Lab) attivo presso il Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Trento ha come oggetto di ricerca privilegiato l’impresa. Le attività di ricerca del Laboratorio hanno natura spiccatamente interdisciplinare: sono rappresentate nel laboratorio conoscenze economiche, statistiche, manageriali e giuridiche.

Il Laboratorio intende anche contribuire alla  formazione e al trasferimento dei risultati della ricerca al mondo dell’impresa. Per questo, da un lato, offre occasioni di formazione nella ricerca empirica sui dati, dall’altro, si propone attraverso la STEIN Farm come luogo per la formazione continua e la crescita per manager, imprenditori e aspiranti imprenditori.

STEIN Farm

I cambiamenti in corso nelle economie contemporanee si caratterizzano per il profondo processo di decentramento produttivo, di esternalizzazione delle funzioni e per la centralità delle attività di natura creativa e progettuale. Parte rilevante dei posti di lavoro qualificato nei prossimi anni saranno legati alla nascita di iniziative imprenditoriali e auto-propulsive. Sempre più importante allora è la necessità di favorire comportamenti e modi di pensare imprenditoriali, attivi, creativi capaci di cogliere opportunità e di sfruttarle in chiave di business.

Scopi

La STEIN Farm vuole essere un centro per lo sviluppo e la crescita della creatività e di idee innovative radicato nell’ateneo e nel tessuto economico e sociale trentino. Lo scopo ultimo è quello di fornire un sostegno a nuove iniziative imprenditoriali. Idee di successo non sono centrate necessariamente sull’individuo ma su squadre e competenze multidisciplinari.
Queste nascono e si sviluppano attraverso la interazione tra competenze tecnico scientifiche e manageriali presenti sul territorio trentino che al momento si sviluppano in modo indipendente e frammentario.

Azioni

La Farm propone servizi di:

  1. Laboratori di Idea generation. Molte iniziative di supporto all’innovazione prevedono, di solito, lo sviluppo di idee già maturate da gruppi di ricerca o individui. Noi ci proponiamo di fornire gli strumenti per favorire la creazione di nuove idee con potenziale di business a partire dalla fertilizzazione incrociata tra aree di competenza tecnico-scientifica e aziendale eterogenee.
  2. Laboratori di Business Development. E’ molto delicato il passaggio dalla creazione delle idee innovative alla definizione di un modello di business. Fondamentale è il confronto con realtà imprenditoriali e istituzioni già consolidate nell’ambito di applicazione dell’idea, per affinare l’idea e creare ulteriori opportunità di scambio. La Farm offre un servizio di mentoring che permette ai neo-imprenditori di formulare la propria idea di impresa nel modo più appropriato per affrontare con successo la fase di incontro con i potenziali investitori.
  3. Lancio. La Farm si propone come luogo di incontro strutturato tra neo-imprenditori e una rete di potenziali investitori.
  4. Servizi avanzati di consulenza imprenditoriale per le start up già avviate. Vogliamo sostenere anche chi ha già avviato un’iniziativa imprenditoriale e questo scopo proponiamo, tra le altre, soluzioni di strategia e organizzative, market intelligence, project management, consulenza in tema di diritto industriale e proprietà intellettuale, etc.
Risorse e competenze

La Farm comprende esperti di sviluppo di nuove idee imprenditoriali, esperti di strategia, di analisi dei mercati, di diritto d’impresa, di management dell’innovazione, di finanza aziendale.

Pubblicazioni

2017 (IN PROGRESS)

  • Cuel, R.; Orbona G.; Ponte, D. (2017) Changing complex sociotechnical infrastructures: the case of ATM, Proceedings of the 6th STS Italia Conference | Sociotechnical Environments, Trento, November 24–26, 2016
  • Feltrinelli, E.; Gabriele, R.; Trento, S. (2017) "La formazione manageriale migliora la produttività aziendale: un'indagine sulle imprese italiane" in ECONOMIA & MANAGEMENT
  • Feltrinelli, E.; Gabriele, R.; Trento, S. (2017) The Impact of Middle Manager Training on Productivity: A Test on Italian Companies. Industrial Relations: A Journal of Economy and Society, 56(2), 293-318.
  • Frigotto, M.L. (2017) Understanding Novelty in Organizations. A research path across agency and consequences. Basingstoke, UK, Palgrave Macmillan
  • Nucciarelli, A.; Li, F.; Fernandes, K.; Goumagias, N.; Cabras, I.; Devlin, S.; Kudenko, D.; Cowling, P. (2017) "From value chains to technological platforms: The effects of crowdfunding in the digital game industry", JOURNAL OF BUSINESS RESEARCH. DOI: 10.1016/j.jbusres.2016.12.030
  • Piras, L.; Ponte, D.; Cuel, R.; Giorgini, P; Mylopoulos, J. (2017) "Gamification Solutions for Software Acceptance: A Comparative Study of Requirements Engineering and Organizational Behaviors Techniques". in 11th IEEE International Conference on Research Challenges in Information Science (RCIS),  IEEE, Brighton (UK). ISBN 978-1-5090-5476-3/17
  • Ponte, D.; Klein, S. (2017) "Research and Web 2.0: Technology, Innovation and Actor Constellations" in Esposito, E. (ed.), Research 2.0 and the Impact of Digital Technologies on Scholarly Inquiry, Hershey, PA: IGI GLOBAL. ISBN: 9781522508304. DOI: 10.4018/978-1-5225-0830-4
  • Ponte, D.; Mierzejewska, B.; Klein, S. (2017) "The transformation of the academic publishing market: the multiple perspectives on innovation", ELECTRONIC MARKETS, 27(2), p. 97–100. DOI: 10.1007/s12525-017-0250-9
  • Ponte D.; Pesci, C.; Camussone, P.F. (2017) "Between Mission and Revenue: Measuring Performance in an Hybrid Organization" MANAGERIAL AUDITING JOURNAL, 32(2), p. 196-214. DOI: 10.1108/MAJ-11-2015-1276
  • Vezzoso, S. (2017) "Online Platforms, Rate Parity, and the Free Riding Defence" in Nihoul, Paul, Van Cleynenbruegel, Pieter (a cura di), The Role(s) of Innovation in Competition Analysis, Cheltenham, UK: Edward Elgar

2016

  • Augier, M; Frigotto, M.L. (2016) Organization Theory in: "The Palgrave Encyclopedia of Strategic Management", Basingstoke, UK: Palgrave Macmillan UK, p. 1-6. ISBN: 978-1-349-94848-2. DOI: 10.1007/978-1-349-94848-2_203-1
  • Bannò, M.; Zaninotto, E. (2016). Commited to learn: come le PMI imparano ad esportare. Un’analisi di casi aziendali. MERCATI E COMPETITIVITÀ, 2, p. 113-141
  • Bannò, M.; Pozza, E.; Trento, S. (2016) "La famiglia fa male all'internazionalizzazione dell'impresa?" in SINERGIE, 100(34), p. 133-154
  • Bannò, M.; Trento, S. (2016) "The international expansion of family firms: the moderating role of successor and external manager" in INTERNATIONAL JOURNAL OF GLOBALISATION AND SMALL BUSINESS, 8(4), p. 292-315
  • Cabras, I.; Goumagias, N.; Fernandes, K.; Cowling, P.; Li, F.; Kudenko, D.; Devlin, S.; Nucciarelli, A., (2016) "Exploring survival rates of companies in the UK video-games industry: An empirical study", TECHNOLOGICAL FORECASTING AND SOCIAL CHANGE. DOI: 10.1016/j.techfore.2016.10.073
  • Coller, G.; Collini, P. (2016) "Opening The Black Box Of Accuracy: An Analysis Of Interactions Among Errors In Costing Systems" in MAR 2016 - MANUFACTURING ACCOUNTING RESEARCH CONFERENCE, Lisbon: EIASM. Lisbon, 15-17 giugno 2016
  • Frigotto, M.L. (2016) "Effectuation and the Think-Aloud Method for Investigating Entrepreneurial Decision Making" in Berger, S.C. Elisabeth, Kuckertz, Andreas (eds.), Complexity in Entrepreneurship, Innovation and Technology Research, Berlin: Springer International Publishing, p. 183-197. ISBN: 978-3-319-27108-8. DOI: 10.1007/978-3-319-27108-8_9
  • Frigotto, M.L.; Della Valle, N. (2016) "Gender and the Structuring of the Entrepreneurial Venture: An Effectuation Approach", INTERNATIONAL JOURNAL OF ENTREPRENEURIAL VENTURING. DOI: 10.1504/IJEV.2016.10001157
  • Frigotto, M.L., Narduzzo, A. (2016) "Sbiancare il cigno nero? Strategie e competenze manageriali per riconoscere il nuovo", SINERGIE, 99, p. 345-363. DOI: 10.7433/s99.2016.18
  • Li, F.; Nucciarelli, A.; Roden, S.; Graham, G., (2016) "How Smart Cities Transform Operations Models: A New Research Agenda for Operations Management in the Digital Economy", PRODUCTION PLANNING & CONTROL, 27(6), p. 514-528. DOI: 10.1080/09537287.2016.1147096
  • Nucciarelli, A.; Li, F.; Fernandes, K.; Goumagias, N.; Cabras, I.; Devlin, S.; Kudenko, D.; Cowling, P. (2016) "Understanding the roles of customers in value creation and value capture", Cass Strategy Workshop, Cass Business School, London, December 2016
  • Papa, M.; Rossi, P. (2016) "The Valuation of Brand Architectures: An Empirical Investigation in the Wine Sector", INTERNATIONAL JOURNAL OF BUSINESS AND MANAGEMENT, 11(8)
  • Parisi, C.; Rossi, P. (2016) "Design and Implementation of the HC Report at the University Italian Institute", THEORETICAL ECONOMICS LETTERS, 6(4), p. 1-12
  • Rossi, P. (2016) "The convergence of National Accounting Standards with International Financial Reporting Standards: The Italian Case" in Il governo aziendale tra tradizione ed innovazione, Milano: Franco Angeli, p. 203-215. ISBN: 9788891736604
  • Rossi, A.; Veronesi, L.; Zamarian, M.; Sağlamer, G.; Tan, M.G.; Çağlayan, H.; Apostolov, G.; Almgren, N. (2016) Guidelines for designing and implementing changes in informal decision-making and communication processes to improve transparency and inclusivity, Uppsala: FESTA EXPERT REPORT, ISBN: 978-87-93152-16-8.
  • Trento, S.; Faggioni, F. (2016) Imprenditori cercasi. Innovare per riprendere a crescere, Bologna: il Mulino, ISBN: 978-88-15-26037-6. URL: https://www.mulino.it/isbn/9788815260376
  • Vezzoso, S. (2016) "Competition Policy in a World of Big Data" in Olleros, F. Xavier, Zhegu, Majlinda (a cura di), Research Handbook on Digital Transformations, Cheltenham, UK: Edward Elgar, p. 400-420. ISBN: 9781784717759
  • Zona, F. (2016) "Agency models in different stages of CEO tenure: The effects of stock options and board independence on R&D investment", RESEARCH POLICY, 45(2), p. 560-575. DOI: http://dx.doi.org/10.1016/j.respol.2015.10.012
  • Zona, F. (2016) "CEO leadership and board decision processes in family-controlled firms: comparing family and non-family CEOs" in SMALL BUSINESS ECONOMICS, v. 47, n. 3, p. 735-753. DOI: 10.1007/s11187-016-9764-3

2015

  • Aversa, P.; Haefliger, S.; Rossi, A.; Baden-Fuller, C. (2015) "From Business Model to Business Modelling: Modularity and Manipulation" in Charles Baden-Fuller , Vincent Mangematin (ed.) Business Models and Modelling (Advances in Strategic Management, Volume 33) Emerald Group Publishing Limited, pp.151-185. DOI: 10.1108/S0742-332220150000033022
  • Aversa, P.;  Rossi, A.; Zamarian, M.; Sağlamer, G.; Tan, M.G.; Çağlayan, H.; Apostolov, G.; Almgren, N.; Salminen-Karlsson, M. (2015) Methodologies and measures for analysing informal decision-making and communication processes, Uppsala: FESTA EXPERT REPORT, ISBN: 978-87-93152-07-6
  • Coller, G.; Collini, P. (2015) "The optimality of full-cost pricing: a simulation analysis of the price-adjustment dynamics", JOURNAL OF MANAGEMENT CONTROL, 26(2-3), p. 157-191. DOI: 10.1007/s00187-015-0212-3
  • Dickson, M.M.; Gabriele, R.; Trento, S.; Tundis, E. (2015) "La dimensione spaziale nell’analisi della produttività: un’applicazione alle imprese italiane" in Roberto Antonietti, Giancarlo Corò, Francesca Gambarotto (a cura di), Uscire dalla crisi. Città, comunità, specializzazioni intelligenti, Milano: Franco Angeli, p. 85-108. (SCIENZE REGIONALI). ISBN: 9788891726025
  • Gallino, D.; Leporelli, C.; Nucciarelli, A. (2015) "Chapter 10 - Italy" in Lemstra, Wolter, Melody, H. William (a cura di), The Dynamics of Broadband Markets in Europe, Cambridge: Cambridge University Press, p. 201-224. ISBN: 978-1-107-07358-6
  • Frigotto M.L.; Rossi, A. (2015) "An Explanatory Coherence Model Of Decision Making In Ill-Structured Problems", MIND & SOCIETY, 14(1), p. 35-55. DOI: 10.1007/s11299-014-0158-4
  • Frigotto, M.L., Trentin, G. (2015) "I Social media nel reclutamento e nella gestione delle risorse umane", SVILUPPO & ORGANIZZAZIONE, Novembre/Dicembre, p. 30-36
  • Frigotto M.L.; Zamarian M. (2015) "Mindful by routine: evidence from the Italian Air Force Tornado crews flying practices", JOURNAL OF MANAGEMENT & ORGANIZATION, 21(3) pp. 321-335
  • Li, F.; Alberto, N.; Nikolaos, G.; Cabras, I.; Fernandes, K.; Devlin, S.; Kudenko, D.; Cowling, P. (2015) "Towards a Holistic Business Model Framework: New Insights from the Games Industry" Proceedings of British Academy of Management Conference, University of Portsmouth, 8-10 September 2015. URL: https://www.bam.ac.uk/civicrm/event/info?id=2886
  • Parisi, C.; Rossi, P. (2015) "Strategic Performance Measurement of Research and Development: A Case Study", INTERNATIONAL JOURNAL OF BUSINESS & MANAGEMENT, 3(12)
  • Rossi, P.; Bannò M. (2015) "Beni immateriali e crescita delle imprese trentine", ECONOMIA TRENTINA, 2
  • Tran, H.T.; Santarelli, E.; Zaninotto, E. (2015) “Efficiency or bounded rationality? Drivers of firm diversification strategies in Vietnam”. Journal of Evolutionary Economics, 25(5), 983-1010. DOI: 10.1007/s00191-015-0408-6
  • Tundis, E.; Gabriele, R.; Zaninotto, E. (2015) "Strategic reactions of Italian firms to globalization under the EMU", SINERGIE, 33(98), p. 195-212. DOI: 10.7433/s98.2015.12
  • Vezzoso, S. (2015) Internet Competition and E-Books: Challenging the Competition Policy Acquis?. In Competition on the Internet (pp. 25-40). Springer Berlin Heidelberg. ISBN: 9783642550959
  • Zona, F.; Gomez-Mejia, L.R.;  Withers, M.C. (2015) “Board interlocks and firm performance toward a combined agency–resource dependence perspective”, JOURNAL OF MANAGEMENT, p. 1-30. DOI: 10.1177/0149206315579512
  • Zona, F. (2015) "Board ownership and processes in family firms", SMALL BUSINESS ECONOMICS, 44(1), p. 105-122. DOI: 10.1007/s11187-014-9587-z
  • Zona, F. (2015) Contabilità, misurazione e reporting dei costi per i servizi generali aziendali, Mogliano Veneto TV: Arcari. ISBN: 9788885164376
  • Zona, F. (2015) Corporate Disclosure, Milano: EGEA. ISBN: 9788823844643
  • Zona, F. (2015) I sistemi activity-based per la contabilità e la gestione dei costi. Una riflessione critica., Mogliano Veneto TV: Arcari. ISBN: 9788885164499
  • Zona, F. (2015) Teorie e metodologie di analisi della remunerazione dei manager con responsabilità strategiche, Milano: Egea. ISBN: 9788823844636

Contatti

Strategy, Entrepreneurship and Innovation Laboratory  (STEIN)
Laboratorio strategia, imprenditorialità e innovazione
e-mail: sandro.trento@unitn.it